Sky Arte HD
SkyArte

Il Lago di Como si accende: al via il Festival della Luce

3 maggio 2018

In concomitanza con la Giornata Internazionale della Luce, proclamata dall’UNESCO per il 16 maggio con l’obiettivo di “celebrare il ruolo centrale della luce e delle tecnologie luminose nella vita di tutti“, anche l’edizione 2018 di Lake Como Festival della Luce si lega a questo filone concettuale.
Il tema trasversale dell’illusione e della riflessione, legate alla luce, è infatti il fil rouge della kermesse in programma fino al 20 maggio a Como e nei suoi dintorni. Incontri, spettacoli, mostre e installazioni coinvolgeranno una pluralità di siti del centro storico, tra i quali il Teatro Sociale, il Palazzo del Broletto, la Sala Bianca del Sociale, la Pinacoteca Civica, l’Auditorium del Collegio Gallio, Villa del Grumello, il Museo della Seta e il Ninfeo del Museo Civico Paolo Giovio.

Due le rassegne espositive promosse quest’anno, entrambe aperte fino al 20 maggio: la mostra didattica interattiva Luce. Illusioni e Riflessioni, a cura di Maria Bondani (ricercatrice CNR – IFN), permetterà ai visitatori di fare esperienza diretta dei fenomeni ottici, immergendosi nel mondo delle illusioni; Afrodite allo specchio, a cura di Fulvio Alvisi, Paolo Aquilini, Maria Luisa Govoni, Gregorio Zurla, si concentra sugli abiti della stilista comasca Titta Porta, illuminati in modo da sottolineare riflessi materici e trasparenze dei tessuti.

Nelle giornate clou della kermesse, dal 4 al 16 maggio, grandi ospiti sono attesi a Como.  Personalità d’eccellenza della ricerca scientifica, della cultura e dell’arte – come il Premio Nobel per la chimica 2008, Martin Chalfie, scopritore della proteina verde fluorescente (GPF); il neuroscienziato che ha scoperto i neuroni specchio, Giacomo Rizzolatti; il filosofo della scienza Corrado Sinigaglia; il critico d’arte Vittorio Sgarbi; il climatologo Luca Mercalli; l’architetto e lighting designer Francesco Murano – terranno incontri destinati a un pubblico trasversale.

In occasione della prima Giornata Internazionale della Luce (IDL) e della consegna del Premio europeo per la Fisica EPS Edison Volta 2018, il 16 maggio il Teatro Sociale di Como ospiterà inoltre una serata speciale, tra spettacolo, scienza, musica e divertimento; sarà anche assegnata la Borsa di studio Edison, in memoria del giovane ricercatore Francesco Somaini la cui attività di ricerca in fisica era focalizzata sui temi dell’energia. Nel weekend in arrivo, infine, dalle 20 alle 21:30 circa è in programma la Biciclettata luminosa sulle orme di Volta che, rendendo omaggio ai 200 anni dal debutto della Draisina – antenata della bicicletta – permetterà di pedalare in gruppo tra il Museo della Seta di Como a il Museo di Villa Bernasconi di Cernobbio, due luoghi simbolo della storia delle seterie comasche.