Sky Arte HD
SkyArte

Scarpe: inferno o paradiso? I modelli più sorprendenti esposti in Olanda

25 giugno 2018

Le scarpe? “Dicono tutto di noi. Lo status sociale, la personalità, uno spirito convenzionale o anticonvenzionale“: ad affermarlo è la curatrice Elisabetta Pisu, che per il Cube Design Museum di Kerkrade – nel sud dell’Olanda – ha scelto 100 sorprendenti esemplari a costituire il percorso della mostra Heaven or Hell? Extraordinary Shoe Design.
Co-prodotta da IMF Foundation, la rassegna analizza le ultime frontiere del settore calzaturiero a partire da 6 nuclei tematici, abbracciando questioni come la tecnologia, le evoluzioni sul fronte dei materiali o la sostenibilità.

Tra i modelli selezionati, non mancano le scarpe disegnate da grandi designer del nostro tempo, da stilisti di fama internazionale – tra cui Yves Saint-Laurent, Coco Chanel e la Maison Ferragamo – e persino da architetti che hanno prodotto un profondo cambiamento nell’ambito della progettazione. È il caso delle Nova Shoes: disegnate dall’archistar Zaha Hadid per il marchio United Nude, nel 2013, possono essere considerate l'”emblema della scarpa destrutturata“, sebbene il tacco di 16 centimetri risulti, almeno a una prima osservazione, una dotazione non particolarmente comoda.

Di particolare interesse anche i modelli che aprono un varco sul fronte della sperimentazione dei materiali: le scarpe Ultra 3, ad esempio, sono realizzate dal’azienda britannica Vivobarefoot impiegando delle alghe; la porcellana è il materiale con cui la designer Laura Papp crea le sue Porcelain Shoes, impreziosite da dettagli desunti dall’architettura della Sagrada Familia di Barcellona.

[Immagine in apertura: photo by Kenneth Tan Fotografie]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close