Sky Arte HD
SkyArte

La Svizzera fa luce sui “suoi” artisti surrealisti

2 settembre 2018

Esiste una "interpretazione svizzera" del surrealismo? A partire dall'1 settembre, nove sale espositive dell'Aargauer Kunsthaus di Aarau, nel nord del Paese, accolgono la grande collettiva "Surrealism Switzerland". La mostra - la più completa tra quelle dedicate a questo tema fino ad oggi - riunisce ben 400 opere e chiama a raccolta circa 60 artisti svizzeri. Prendendo avvio da un'introduzione storica, con una digressione sulla figura di André Breton - teorico del surrealismo nella Parigi degli anni Venti del secolo scorso - il percorso espositivo prosegue con un'analisi del clima culturale della Svizzera del tempo. Non mancarono critiche rivolte agli autori che si avvicinarono, seppur con modalità e linguaggi peculiari, al celebre movimento. Curata da Peter Fischer e visitabile fino al 2 gennaio prossimo, la mostra è accompagnata da un catalogo che include le biografie di tutti gli artisti selezionati.