Sky Arte HD
SkyArte

Martina Melilli al Museo del Novecento di Milano

11 ottobre 2017

Martina Melilli, Mum, I’m sorry, Premio ArteVisione 2017

Sabato 14 ottobre, in occasione della Giornata del Contemporaneo, la Sala Fontana del Museo del Novecento di Milano accoglierà il debutto di Mum, I’m sorry, l’opera di Martina Melilli vincitrice di ArteVisione 2017, l’iniziativa che sostiene la scena artistica italiana under 30 attraverso un bando nazionale, un premio per la produzione di un’opera video e un percorso di formazione con professionisti del settore audiovisivo, un visiting professor di fama internazionale ‒ fra cui Omer Fast, protagonista dell’edizione in corso ‒ e il dialogo con i principali musei italiani.

La presentazione del lavoro di Martina Melilli, a cura di Chiara Agnello e Iolanda Ratti, sarà accompagnata da una conversazione fra l’artista e l’antropologa Giulia Grechi.  Mum, I’m sorry, inoltre, andrà in onda in prima visione su Sky Arte HD lunedì 16 ottobre alle 19:45, per poi raggiungere il MADRE – Museo d’arte contemporanea Donnaregina di Napoli, il MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma, il Mart ‒ Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto e il Museo d’arte contemporanea Villa Croce di Genova.

Il Museo del Novecento, partner istituzionale di ArteVisione, non si limiterà a presentare in anteprima l’opera vincitrice dell’edizione di quest’anno, ma la acquisirà nell’ambito delle proprie collezioni, dimostrando una incoraggiante apertura verso i linguaggi del contemporaneo più stretto. Nato dal dialogo con migranti sopravvissuti a un lungo viaggio, Mum I’m sorry offre uno sguardo ravvicinato su dettagli di storie e di affetti appartenuti a corpi ormai senza vita.

Fotografie e oggetti, simboli di una casa abbandonata sull’onda della disperazione, racchiudono le speranze, troppo spesso disilluse, in una vita migliore. Grazie a uno stile che privilegia la dimensione intima e individuale, l’opera di Melilli, ispirata al tema Memoria e Identità, alla base della scorsa edizione di ArteVisione, crea un vero e proprio archivio di memorie, legato ad argomenti di stringente attualità.

ArteVisione è uno dei progetti di Sky Academy, un insieme di iniziative che, attraverso il potere comunicativo della televisione e dei suoi contenuti, mirano a promuovere l’innovazione, a stimolare la creatività e a sostenere il talento delle nuove generazioni.