Sky Arte HD
SkyArte

Alla scoperta del “cactus park” di Taiwan

11 novembre 2017

Penghu Qingwan Cactus Park, Taiwan. Photo credits: CCL Architects & Planners

Da importante base militare, gestita dalla marina cinese e caduta in disuso da alcuni anni, a nuova attrazione turistica: questa la storia del Penghu Qingwan Cactus Park, il complesso sviluppato da CCL Architects & Planners nella Fenggui Peninsula, a Taiwan. Fondata nella capitale Taipei nel 2004, la società di progettazione ha ultimato di recente i lavori per la realizzazione di questo sito, nel quale decine di specie di cactus possono crescere ed essere presentate ai visitatori interessati di botanica e ambiente.

Frutto di 7 anni di pianificazione e costruzione, il complesso è circondato dal mare e da un affascinante paesaggio basaltico; fa parte di un distretto più ampio, attualmente al centro di una strategia di recupero e rivitalizzazione a cura delle autorità locali.
Oltre alle grandi serre che ricreano le condizioni ottimali per la coltivazione dei cactus, il sito include un villaggio per artisti e alcuni punti panoramici, dai quali si aprono rilassanti vedute sugli scenari naturalistici circostanti. Le varie specie vegetali sono state distribuite in serre di diversi dimensioni e configurazioni, per le quali sono state impiegati materiali come legno, acciaio curvato, vetro o pietre.
Il villaggio destinato agli artisti è stato realizzato in un antico sito in precedenza impiegato dalla guardia costiera, ovviamente in riva al mare, del quale è stata conservata la struttura originale. Al suo interno sono disponibili vari alloggi, dotati di servizi, spazi per workshop e una piazza, anch’essa aperta alla contemplazione del paesaggio.