Sky Arte HD
SkyArte

Alphonse Mucha e l’arte della bellezza, protagonisti in Danimarca

16 marzo 2018

Alfons Mucha, Job, 1896. Litografia a colori, cm 54,2 × 41,5, Richard Fuxa Foundation. Foto: © Richard Fuxa Foundation

È intitolata ad Alphonse Mucha la rassegna che, fino al 3 giugno, anima gli spazi di ARKEN, il museo d’arte moderna situato a Ishøj, a poca distanza da Copenaghen. L’obiettivo della mostra è celebrare il senso di bellezza che pervade le opere dell’artista ceco e la sua fiducia nella creatività come strumento per cambiare – in meglio, naturalmente – il mondo.

Poster, fotografie, oggetti di design e gioielli testimoniano l’eccezionale talento di Mucha nella definizione di universi fuori dal tempo, in cui sono le linee sinuose e i soggetti femminili, oltre ai lussureggianti richiami al mondo naturale, i veri protagonisti della scena.
Figura cardine dell’Art Nouveau, che trovò ampia diffusione nelle capitali europee fra il 1890 e il 1910, Mucha trasse ispirazione soprattutto dal fermento creativo parigino, città che lo accolse nel 1887.

Un medium in particolare contribuì al successo dell’artista: il poster, usato da Mucha per rappresentare a grandezza naturale la famosa attrice Sarah Bernhardt nel ruolo di Gismonda; l’opera gli valse il plauso dei parigini, che videro il poster in tutte le strade della città, nel 1895.
A partire da quel momento, lo stile di Mucha divenne un vero e proprio marchio di fabbrica, da replicare su magazine e cartoline, scatole di biscotti e bottiglie di champagne.

A riprova della grande influenza esercitata dall’immaginario di Mucha sulle generazioni successive, la mostra danese raccoglie anche una serie di copertine di album musicali e locandine di concerti realizzate nel solco dell’energia visiva di Mucha ‒ dai Led Zeppelin ai Pink Floyd, dai Doors ai Rolling Stones fino a Jimi Hendrix.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close