Sky Arte HD
SkyArte

Italianissima, un cammino à rebours nell’arte italiana del ‘900

14 aprile 2018

Birolli, Campigli, Carrà, Casorati, de Chirico, de Pisis, Guttuso, Maccari, Mafai, Manzù, Marini, Marussig, Migneco, Paresce, Prampolini, Rosai e Scipione: sono alcuni dei protagonisti dell’omaggio all’arte italiana del Novecento, promossa dalla mostra Italianissima. Fino al 9 dicembre, il MuSa – Museo di Salò ospita infatti un progetto espositivo che intende ripercorrere “i fervori ed i fermenti dell’arte italiana tra le due guerre, vuole farsi attenta riflessione di tutte quelle tappe fondamentali per gli sviluppi dell’arte nazionale e internazionale di questo secolo“, come ha sottolineato Giordano Bruno Guerri, direttore MuSa.

Questo “cammino à rebours” viene declinato in 8 sezioni tematiche – Ora et labora; Il volto santo; Paradisi perduti; Sacri riti; Scenografie urbane; Presagi; Natura viva; Guardami, quest’ultima focalizzate sulle figure femminili, dipinte, scolpite, sofferte, sognate – ed è arricchito da un focus conclusivo, a cura di Marcello Riccioni.
Italianissima si compone di una selezione di opere provenienti, in larga parte, dalla Collezione Alberto Della Ragione del Museo Novecento di Firenze; tra gli altri lavori esposti, Concetto Spaziale di Lucio Fontana, un Achrome tra i più grandi mai realizzati da Piero Manzoni e un disegno di Alberto Savinio.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close