Sky Arte HD
SkyArte

In arrivo a Cannes il documentario su Ingmar Bergman

11 maggio 2018

Nell’anno in cui ricorre il centesimo anniversario della nascita di Ingmar Bergman, talento registico incontrastato nel panorama del cinema novecentesco, il Festival di Cannes rende omaggio alla sua memoria con la proiezione, sabato 12 maggio alle 13:30 in Salle Buñuel, del documentario Bergman 100: la vita, i segreti, il genio.

Diretta da Jane Magnusson, la pellicola accompagna gli spettatori nei meandri della psiche, complessa e affascinante, del regista svedese, autore di capolavori del calibro de Il settimo sigillo e Il posto delle fragole, spaziando dalla vita pubblica a quella privata e restituendo un ritratto a tutto tondo di un caposaldo della settima arte.

Un viaggio suggestivo, dunque, fra le pieghe dell’esistenza di un grande regista, che ebbe 5 mogli, innumerevoli amanti e 9 figli, di cui non ricordava l’anno nel quale erano venuti al mondo.
In seguito all’anteprima francese, il documentario andrà in onda a luglio su Sky Arte HD, in concomitanza con i 100 anni della nascita di Bergman e in collaborazione con Bim Distribuzione.

Oltre al documentario incentrato su Bergman, debutteranno al Festival di Cannes anche altre due pellicole destinate poi ad approdare sui canali Sky. Fahrenheit 451, ispirato all’omonimo romanzo di Ray Bradbury e diretto da Ramin Bahrani, mette in scena le imprese di Guy Montag, vigile del fuoco incaricato di bruciare tutti i libri e i documenti ritenuti pericolosi per il mantenimento dell’ordine pubblico. Jane Fonda in five acts, invece, presentato nella sezione Cannes Classics e diretto da Susan Lacy, racconta la vita di un’icona del cinema e della cultura americana, attrice pluripremiata da sempre in prima linea nelle battaglie per i diritti civili delle donne e in difesa della comunità afroamericana. I film andranno in onda, in prima tv esclusiva su Sky Cinema, rispettivamente il 29 giugno e il prossimo autunno.