Sky Arte HD
SkyArte

Il Glam rock nelle foto di Michael Putland, il fotografo dei Rolling Stones

20 maggio 2018

Kiss ©Michael Putland

È in corso presso la galleria ONO arte contemporanea di Bologna – fino al 29 luglio – la mostra Glad to be Glam: fotografie di Michael Putland. Si tratta di una retrospettiva che vuole celebrare alcune delle più importati icone del Glam inglese – un movimento trasversale che ha influenzato e incrociato moltissimi generi musicali – attraverso le fotografie di Michael Putland, fotografo britannico noto per i suoi ritratti a musicisti di ogni genere, tra cui i Rolling Stones.

Le fotografie di Putland in mostra includono artisti come David Bowie, Marc Bolan, Elton John e i Queen – tipiche icone del Glam – fino ai Kiss, a George Michael e ai Duran Duran, che hanno portato avanti una rivoluzione a colpi di strass, piume e paillettes nel decennio di maggior crisi economica e grigiore dell’Inghilterra del dopo guerra, conducendo ad una generale liberazione dei costumi sessuali, ad un piegamento delle normali definizioni di genere che ha avuto grossa eco anche sulle persone comuni.
Nelle immagini di Putland si alternano momenti da palco con istanti di quotidianità, in tour, nei backstage o in casa, per mostrare dall’interno e con uno sguardo privilegiato un movimento tanto cangiante quanto ancora importante, con una influenza continua nel mondo della musica.

[Immagine in apertura: Kiss © Michael Putland]