Sky Arte HD
SkyArte

Firenze celebra l’Opera, il genere a cui ha dato i natali

3 aprile 2019

Firenze e la nascita dell'opera

Con Firenze e la nascita dell’opera. Documenti ritrovati e ricostruzioni virtuali, Casa Buonarroti accoglie un progetto espositivo che ripercorre la genesi dell’amatissimo genere teatrale e musicale, la cui nascita avvenne proprio nel capoluogo toscano.
Visitabile fino al 15 maggio, la mostra intende “rendere visibile ciò che è transitorio ed effimero“, come ha sottolineato la curatrice Francesca Fantappiè, studiosa, storica del teatro e dell’opera delle origini.

Esito della collaborazione attivata tra Casa Buonarroti e sette studenti del Master in Museum Studies dell’Istituto Lorenzo de’ Medici, la rassegna ricorre a documenti inediti, estratti musicali, manoscritti originali, riproduzioni di libretti, partiture, descrizioni di spettacoli, incisioni di scenografie e lettere per ripercorrere le prime fasi dell’opera. A fare da contraltare a questi materiali documenti d’archivio sono la ricostruzione multimediale in 3D – fruibile con gli appositi occhiali – della messinscena dell’Euridice, che venne originariamente rappresentata in occasione del matrimonio di Maria de’ Medici nel 1600.

Insieme a una serie di ulteriori sollecitazioni, tra proiezioni di immagini, video e audio musicali, tutti questi elementi confluiscono nell’innovativo allestimento progettato da Max Pinucci di MBVision. Ad anticiparne i tratti salienti è la stessa Fantappiè, qualificandolo come “pioneristico, un po’ come lo furono gli inventori di quel nuovo genere teatrale musicale, cantato per intero in stile monodico, noto oggi come melodramma“.

Parallelamente, nel periodo di apertura della mostra, il tema della nascita dell’opera sarà oggetto di ulteriori iniziative di approfondimento a Firenze. L’Istituto Lorenzo de’ Medici e l’Università di Firenze, in collaborazione con la Fondazione Casa Buonarroti, organizzeranno infatti il convegno internazionale Florence Circa 1600: Patrician Families and the Financing of Culture (11 e 12 aprile); l’ensemble Musica Ricercata, diretta da Michael Stüve, eseguirà il concerto della prima edizione della Dafne di Corsi-Peri-Rinuccini, composta nel 1597 (12 aprile).


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close