Sky Arte HD
SkyArte

Cinema a 360 gradi: a Firenze la prima proiezione italiana in realtà virtuale

17 giugno 2019

Doppio appuntamento, mercoledì 19 giugno, per la prima proiezione italiana a 360° in un cinema. Alle ore 18 e alle ore 21, al Cinema Stensen di Firenze, sarà infatti possibile prendere parte all’anteprima nazionale di una nuova esperienza di proiezione, tra innovazione tecnologica e visione cinematografica condivisa.
Muniti di speciali visori, gli spettatori potranno infatti assistere alla pièce teatrale Segnale d’allarme – La mia battaglia VR, realizzato da Elio Germano (nell’immagine in apertura) e Omar Rashid, entrambi a Firenze per l’occasione.
Ad anticipare i dettagli è stato Michele Crocchiola, direttore della Fondazione Stensen, sottolineando che “per la prima volta una sala cinematografica si trasforma in una sala cinema VR. E lo fa con un film in realtà virtuale della durata di 70 minuti. Un’esperienza immersiva di assoluta novità in Italia“.

Di particolare interesse è stata la scelta dell’opera proposta, trasposizione in realtà virtuale del monologo scritto dallo stesso Germano con Chiara Lagani – La Mia Battaglia – fortemente ispirato al contesto contemporaneo.
È uno spettacolo provocatorio che ci mette in discussione come pubblico. Cosa stiamo vedendo? A cosa applaudiamo? Chi è il personaggio che abbiamo difronte? Dove ci sta portando? Un esercizio di manipolazione dagli esiti imprevedibili. Per la prima volta il teatro si fa virtuale: indossato il visore e le cuffie, verrete catapultati in quella sala e sarà come essere lì“, ha raccontato in merito Germano, che sulla scena questa volta ha vestito i panni di un personaggio di difficile identificazione. Nel corso di uno spettacolo di intrattenimento, si rivelerà in grado di manipolare gli stessi spettatori, sostenendo la necessità di resuscitare una società agonizzante; il risultato, tuttavia, sarà una drammatica e imprevedibile svolta…


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close