Sky Arte HD
SkyArte

Il piccolo principe: ritrovati disegni inediti in una mansarda

24 agosto 2019

Per alcuni è il libro più bello della storia della letteratura; altri, invece, sembrano essergli del tutto indifferenti. Ciò che è certo è che Il Piccolo Principe resta una delle storie più lette e citate di sempre. Immaginifico ed educativo, il celebre libro scritto da Antoine de Saint-Exupéry nel 1943 è stato tradotto in più di trecento lingue e dialetti di tutto il mondo. La frase “L’essenziale è invisibile agli occhi”, estratta dal dialogo tra il protagonista e la volpe, è ancora oggi una delle citazioni più usate (e abusate) di sempre, e non c’è biblioteca che si rispetti che non conservi almeno una copia del volume. Perché parlare ancora, dunque, di questo libro su cui tutto sembra già stato detto e scritto?

È di questi giorni la notizia di un sorprendente ritrovamento: nella mansarda di una vecchia casa nel nord della Svizzera, sono stati rinvenuti dei bozzetti inediti (nell’immagine in apertura: Copyright SKKG) realizzati proprio da Saint-Exupéry. Si tratta di tre disegni di piccolo formato, nei quali sono stati raffigurati alcuni dei protagonisti del celebre romanzo disegnati a matita, penna e acquerello.

Ritrovati in una scatola di cartone insieme ad altre opere d’arte – circa 60.000 pezzi tra sculture e dipinti – i disegni furono acquistati a un’asta nel 1986 dal magnate immobiliare e noto collezionista Bruno Stefanini, scomparso lo scorso dicembre. Ancora in ottime condizioni, i tre disegni erano inoltre accompagnati da una poesia illustrata, scritta da Saint-Exupéry e indirizzata alla moglie Consuelo. Una scoperta senza dubbio preziosa e che arriva a 75 anni esatti dalla scomparsa dello scrittore-aviatore, morto nell’estate del 1944. Un altro tassello magico, insomma, che si aggiunge ad una delle avventure letterarie più amate e raccontate di sempre.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close