Arte vissuta pericolosamente

15 luglio 2013

Maestro e allievo, mentore e seguace. Un rapporto intenso quello che ha legato Gustav Klimt ad Egon Schiele: i due artisti di punta della Secessione viennese protagonisti di una nuova puntata di Destini Incrociati Hotel


Il primo ha scandalizzato la teutonica severità della Vienna di inizio Novecento con la propria condotta ai limiti dell’amoralità, amando in modo disinvolto e lasciandosi coinvolgere in relazioni focose e piccanti. L’altro ha pagato con il carcere e accuse tra le più ignominiose la propria passione per la figura femminile. Artisti dal carattere complesso e tormentato Gustav Klimt ed Egon Schiele, l’uno mentore dell’altro, protagonisti – nel bene e nel male – della più straordinaria stagione artistica che l’Europa centrale abbia mai conosciuto. Le loro vicende più intime e, naturalmente, la loro arte sono al centro di una nuova puntata di Destini Incrociati Hotel.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close