In hotel, l’arte è benvenuta

9 aprile 2016

Hans-Peter Feldmann park hyatt milano art weeks galleria massimo minini

Fino al 20 aprile il Park Hyatt Milano ospita Art Weeks, una speciale serie di iniziative orientate alla valorizzazione del rapporto tra la struttura ricettiva, il capoluogo lombardo, gli ospiti e l’arte contemporanea.

Promosso in concomitanza della fiera Miart e realizzato con il prezioso contributo della Galleria Massimo Minini – storica realtà artistica, con all’attivo decine di mostre e collaborazioni con musei nazionali ed esteri fin dagli anni Settanta – , il programma prevede il temporaneo ampliamento delle opere già presenti negli spazi comuni della struttura alberghiera, attraverso una mostra temporanea.
Alle testimonianze di arte contemporanea che costituiscono la collezione permanente del Park Hyatt Milano si uniranno quindi sculture, foto e dipinti che andranno ad occupare gli spazi comuni.

In contemporanea diventerà operativo il nuovo servizio pubblico ‘Art Butler’, non riservato ai soli ospiti. Su richiesta sia i clienti del Park Hyatt Milano, sia i visitatori in città potranno avere a disposizione un esperto d’arte in grado di fornire un servizio di guida personalizzato e organizzare un tour su misura in città.
Un modo nuovo per comprendere il profondo e multiforme rapporto in essere tra Milano e l’arte di tutti i tempi.