I migliori video musicali del 2016, sul grande schermo

1 febbraio 2017


BASE Milano ospita – nella serata del 3 febbraio, negli storici spazi dell’ex Ansaldo – i migliori video musicali che la scena internazionale ha prodotto nel 2016 selezionati da Air3, l’associazione dei registi italiani, da ammirare su grande schermo e supportati da un impianto audio di tutto rispetto.
Si parte da Formation di Beyoncé – la canzone più cliccata su Google di tutto l’anno appena concluso, con un video diretto da Melina Matsoukas e nominato ai Grammy – per arrivare al chiacchieratissimo Up&Up dei Coldplay, che vede un uso magistrale degli effetti speciali. Si prosegue con Gosh di Jamie xx, realizzato invece “senza filtro” da Romain Gavras, che ha diretto 400 comparse sotto una Tour Eiffel cinese.
Continua l’efficace collaborazione tra The Chemical Brothers e i registi Dom & Nic con lo straordinario Wide Open, in cui la ballerina protagonista subisce una metamorfosi completa resa possibile grazie alla grafica computerizzata in post-produzione. Non manca The One Moment degli OK Go, la band americana portata al successo proprio dai suoi video con soli 4,2 secondi di girato e un ricorso avanguardistico alla tecnica dello slow motion.