“Viaggio d’inverno” nei giardini di Versailles

20 ottobre 2017


Marguerite Humeau, David Altmejd, John Giorno, Mark Manders, Dominique Petitgand, Jean-Marie Appriou, Cameron Jamie, Hicham Berrada, Ugo Rondinone, Sheila Hicks, Tomás Saraceno, Anita Molinero, Louise Sartor, Oliver Beer, Rick Owens e Stéphane Thidet: sono loro i protagonisti di Voyage d’Hiver, la decima mostra di arte contemporanea ospitata negli storici spazi all’aperto della Reggia di Versailles, alle porte di Parigi.
Dal 22 ottobre al 7 gennaio 2018, i visitatori potranno addentrarsi nel fastoso parco scoprendo le opere con cui questi artisti offrono una risposta al tema dell’inverno, lanciato da un team curatoriale che comprende anche il direttore e i curatori del Palais de Tokyo.

La presenza dell’arte contemporanea a Versailles è ormai una tradizione consolidata: Voyage d’Hiver arriva come il decimo appuntamento annuale di una serie di esposizioni che hanno visto artisti del calibro di Jeff Koons, Takashi Murakami, Olafur Eliasson, Anish Kapoor e Giuseppe Penone, solo per citarne alcuni, misurarsi con la residenza della corte dei re di Francia, a Versailles.
Per la prima volta, però, l’iniziativa accoglie in forma collettiva figure eterogenee per stile, linguaggio e generazione di appartenenza, rivelando prati e boschetti della sontuosa residenza in una nuova luce e sottoponendo i lavori artistici alle naturali “sollecitazioni” atmosferiche che si susseguono tra l’autunno e l’inverno.

[Immagine ina pertura: Parco della Reggia di Versailles, photo by Thomas Garnier]