Matera “alberga” l’arte contemporanea

22 dicembre 2018

Matera Capitale Italiana della Cultura 2019 Alfredo Pirri, IDRA Istituto di ricerca anima, ph. Michelangelo Camardo

Mancano pochi giorni allo scoccare dell’anno di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, ma c’è un progetto che ha già aperto i battenti in vista dell’inaugurazione del prestigioso avvenimento, prevista per il 19 gennaio.
Stiamo parlando di Matera Alberga, evento prodotto da Fondazione Matera-Basilicata 2019, ideato e curato da Francesco Cascino, Fondatore e Direttore artistico di Arteprima, in collaborazione con Christian Caliandro; in partnership con CAM, Consorzio albergatori materani, e con il sostegno della Fondazione Carical: sei grandi artisti interpretano i valori fondanti della città, ovvero accoglienza, convivenza e incontro, con installazioni permanenti negli hotel di Matera.

Il tutto all’insegna dei Vicinati, i modelli abitativi aggregativi familiari e secolari riportati in vita dalle opere degli artisti invitati.
L’installazione di Alfredo Pirri ha aperto il percorso che coinvolgerà, fino ad aprile 2019, anche Dario Carmentano, Filippo Riniolo, Giuseppe Stampone, Georgina Starr, Salvatore Arancio con altrettante aperture e opere permanenti.

[Immagine in apertura: Alfredo Pirri, IDRA Istituto di ricerca anima, dicembre 2018, Matera, photo by Michelangelo Camardo]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close