La grande scultura si dà appuntamento a Ginevra

2 giugno 2019

Art-Park-Summer-2019-La-Reserve-Geneve-1@GregoireGardette

Unisce il fascino dell’ospitalità di lusso e quello della creatività l’iniziativa Art in the Park, promossa da La Réserve Genève in collaborazione con Opera Gallery, ente composto da 13 gallerie in tutto il mondo. Fino al 30 settembre, i giardini e gli ambienti interni della struttura alberghiera ginevrina faranno da sfondo alla grande arte contemporanea, accogliendo le opere di alcuni suoi protagonisti.

Art-Park-Summer-2019-La-Reserve-Geneve-8@GregoireGardette

In particolare, trovano temporanea dimora negli spazi verdi de La Réserve cinque sculture monumentali di Amedeo Modigliani, Niki de Saint Phalle (autrice dell’opera in apertura), Robert Indiana (cui si deve la scultura nell’immagine sopra), Manolo Valdés e Tony Cragg, mentre gli interventi di Tracey Emin e degli stessi Indiana e Valdés sono allestiti all’interno dell’hotel.

La struttura svizzera rinnova così il suo legame con l’arte contemporanea dopo l’esperienza dello scorso anno e in vista della mostra del prossimo autunno, dedicata all’artista belga Fred Eerdekens, scultore che si serve del rame per dare forma e sostanza alla luce.

[Immagini: photo by Gregoire Gardette]