Le monumentali sculture di Helidon Xhixha a Forte dei Marmi

1 giugno 2019

Helidon Xhixha, Ionic Column, Forte dei Marmi

Si intitola STEEL AND STONE. The Energy of Matter, la mostra di Helidon Xhixha allestita fino al 15 settembre tra le vie di Forte dei Marmi. Curata da Beatrice Audrito, la rassegna è animata da un gruppo di imponenti sculture monumentali, frutto della commistione tra il marmo e l’acciaio inossidabile, materiali indagati dall’artista nell’ambito della sua ricerca.

Apparentemente lontani per peculiarità e caratteristiche, il marmo e l’acciaio trovano nella poetica di Xhixha il loro equilibrio, dando vita a opere dal forte impatto visivo, complici anche le poderose dimensioni. Risale al 2016 la folgorazione dell’artista per la materia marmorea, anno in cui Helidon Xhixha realizza una mostra a Pietrasanta, servendosi di varie tipologie di marmo provenienti dalle cave del monte Altissimo.

Così, dopo l’iceberg in acciaio inox presentato nelle acque di Venezia durante la Biennale del 2015, la mostra fiorentina ai Giardini di Boboli nel 2017 e il recente progetto espositivo nella città di Lugano, l’artista di origini albanesi torna sotto i riflettori con un’iniziativa che genera un dialogo tra le opere e il contesto urbano.