Eric Clapton annuncia il nuovo tour, con due tappe in Italia

4 ottobre 2019


Sono oltre dieci anni che Eric Clapton (nell’immagine in apertura) non fa tappa in Italia con uno dei suoi concerti solisti. Questo periodo di assenza dai palcoscenici nostrani, però, è destinato a terminare la prossima primavera: il leggendario chitarrista britannico, che nel 2017 aveva ufficializzato il ritiro dalla scena musicale, ha infatti colto di sorpresa i fan annunciando un nuovo tour europeo.

Clapton aveva dichiarato di voler smettere di suonare, stanco dello stress da tournée imposto a chi è sempre in giro per il mondo. Dopo una carriera intensa, prima come membro di numerosi gruppi (The Yardbirds, John Mayall & the Bluesbreakers, Cream, Blind Faith, Delaney & Bonnie, Derek and the Dominos) e poi come solista, il celeberrimo chitarrista – soprannominato “Slowhand”, ovvero “Mano lenta” – aveva esplicitato la sua fatica nel sostenere il ritmo degli impegni internazionali.

Ora, però, sembra aver cambiato idea. Ecco dunque la decisione di tornare a calcare i palcoscenici d’Europa, a partire dal 2020: il 29 maggio suonerà a Praga, e da lì proseguirà con concerti in Germania, Svizzera, Belgio, Paesi Bassi, Danimarca e Finlandia, per concludere il tour il 30 giugno a Mosca. Ma non prima di aver fatto tappa in Italia, dove lo aspettano due date: il 6 giugno al Mediolanum Forum di Assago (Milano) e l’8 giugno all’Unipol Arena di Bologna.