Anche a Genova è Banksy mania

22 novembre 2019


In un certo senso, di parlare ancora di Banksy non ce ne sarebbe bisogno (cos’altro dire?). Dall’altro però, sottrarsi dal raccontare quello che è considerato ‒ probabilmente a ragione ‒ il più grande artista vivente, è pressoché inevitabile. È così che ogni occasione per conoscerlo sembra non meno ghiotta di quelle che l’hanno preceduta, facendo salire l’attesa.

Non è esente da queste premesse Il secondo principio di un artista chiamato Banksy, il mega progetto espositivo dedicato all’anonimo artista, pronto a inaugurare domani ‒ 23 novembre ‒ negli spazi del Palazzo Ducale di Genova. A essere presentate in mostra saranno oltre cento opere originali dell’artista nato a Bristol, interamente raccolte da collezioni private, e proposte al pubblico in un percorso ragionato, fruibile fino al prossimo 29 marzo.

TRA STENCIL E SCULTURE

Selezionati da Gianluca Marziani, Stefano Antonelli e Acoris Andipa, curatori dell’evento, i lavori esamineranno un arco di tempo importante della produzione dello street artist, passando dai primi dipinti a mano libera agli stencil, marchio di fabbrica della sua attività “urbana”. Largo spazio sarà inoltre dedicato alle serigrafie ‒ con oltre trenta stampe raffiguranti alcune tra le immagini più note dell’artista ‒, e alle sculture – come quelle provenienti da Dismaland, il celebre parco divertimenti “non adatto ai bambini”.

A chiudere e a dare ancor più spessore al progetto, un approfondito apparato di schede testuali, video e materiale infografico, incluso nel percorso espositivo per investigare in maniera ragionata le tematiche affrontate dall’artista, offrendo al pubblico uno spettro esaustivo sui risultati e sulle intenzioni che continuano a ispirare questo supereroe dell’arte globale.

[Immagine in apertura: Love Is In The Air (Flower Thrower), 2003, serigrafia su carta / silkscreen print 50 x 70 cm]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close