L’arte visionaria di Escher conquista Trieste

12 gennaio 2020

Sono ben 200 le opere di Maurits Cornelis Escher esposte al Salone degli Incanti di Trieste in occasione della monografica a lui intitolata. Visitabile fino al 7 giugno 2020, la mostra apre un varco nel visionario universo del geniale artista olandese, al quale lo scorso anno la città d'origine, Leeuwarden, ha dedicato un importante omaggio. Curata da Federico Giudiceandrea e realizzata in collaborazione con la M. C. Escher Foundation, la rassegna affianca opere iconiche con lavori ancora poco conosciuti. In particolare, per la prima volta viene presentata al pubblico la serie "I giorni della Creazione", composta da sei xilografie.