Sotto il cielo e sopra la terra: Hidetoshi Nagasawa a Napoli

4 gennaio 2020

Originario del Giappone, lo scultore Hidetoshi Nagasawa arrivò per la prima volta in Italia a 27 anni, scegliendo di trascorrere in questo Paese il resto della sua vita. Un anno dopo la scomparsa, avvenuta in provincia di Biella, il Palazzo Reale di Napoli gli rende omaggio con una mostra che combina opere tridimensionali di grandi dimensioni e una selezione di lavori grafici in cera e carboncino, sia all'interno che all'esterno del maestoso edificio partenopeo. Per Anna Imponente, curatrice della mostra e direttrice di Palazzo Reale, "le installazioni di Nagasawa calate nella architettura razionale delle forme geometriche tardo manieriste di Palazzo Reale esprimono, in opposizione, il concetto estetico e filosofico del 'Ma', l’intervallo dello spazio 'vuoto' tra più elementi strutturali, in posizioni indefinite e sospese".