Sky Arte HD
SkyArte

That’s a Mole! Gli illustratori interpretano il monumento-simbolo di Torino

18 giugno 2016

that's a mole illustratori vincitori 2016 torino

Sono 27 interpretazioni creative e originali della Mole Antonelliana, le protagoniste della mostra internazionale di illustrazione dedicata al monumento-simbolo dello skyline di Torino, al via il 18 giugno. Gli autori in rassegna, italiani e stranieri, sono stati selezionati tra quanti hanno risposto al bando That’s a Mole!, lanciato lo scorso febbraio allo scopo di favorire una rilettura creativa dell’emblema cittadino.

Giunto alla terza edizione, il progetto è stato ideato dall’Associazione That’s a Mole e si avvale del sostegno della Fondazione Contrada Torino Onlus e della Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri Onlus. Aperto a tutti, senza limiti di età, il bando quest’anno ha visto la partecipazioni di 1.595 soggetti – sia raggruppamenti, sia formazioni autonome – provenienti da 62 paesi diversi. In totale sono state 2.601 opere pervenute. Tra queste, una giuria qualificata ha individuato il vincitore e le altre 26 opere destinate alla mostra.

Il primo premio è stato assegnato a Marco Brancato (Bologna), mentre menzioni speciali sono state riconosciute a Paola Pedrizzi (Salerno), Serena Ferrero (Torino), Filippo Farneti (Ravenna) e Anastasiia Krasilnikova (Kyiv). La mostra sarà ospitata, fino al 5 settembre 2016, all’interno della Mole Antonelliana (via Montebello, Torino).


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close