Sky Arte HD
SkyArte

La Carmen, secondo Eleonora Abbagnato

20 luglio 2017

eleonora abbagnato carmen coreografia balletto amedeo amodio

Dopo il grande successo ottenuto nei maggiori appuntamenti e teatri Italiani – come nel recente Festival dei Due Mondi a Spoleto – il 22 luglio nella suggestiva cornice del Teatro Romano di Ostia Antica torna in scena la Carmen. La protagonista è sempre Eleonora Abbagnato, étoile de l’Opéra di Parigi e direttrice del Balletto del Teatro dell’Opera di Roma.
Un condensato di intrecci d’amore tra Carmen, Don José, Micaela ed Escamillo viene sviluppato con l’espediente scenico del ‘teatro nel teatro’, sulle celeberrime note dell’opera di Bizet. Eleonora Abbagnato è naturalmente proprio Carmen, nella versione coreografica di Amedeo Amodio – completamente scarna, ad esprimere la “solitudine tragica e selvaggia” di una donna – con le scene e i costumi di Luisa Spinatelli. Un ruolo, quello della sigaraia gitana, congeniale alla biondissima palermitana che, proprio interpretando lo stesso personaggio all’Opéra de Paris nell’omonimo balletto di Roland Petit, ha raggiunto il rango più alto e ambito all’interno di uno dei corpi di ballo più prestigiosi nel mondo della danza classica.