Sky Arte HD
SkyArte

Scoprire la Firenze segreta, tra archeologia e percorsi acquatici

4 luglio 2017

firenze vista dal fiume

C’è tempo fino al mese di ottobre per prendere parte agli itinerari compresi del programma Ridistribuire lo sguardo, il progetto curato da Enjoy Firenze e Cooperativa Archeologia – inserito nel palinsesto dell’Estate Fiorentina 2017 – che promette di condurre i visitatori oltre i percorsi più noti e battuti della città di Firenze.
Dopo l’esperienza della scorso anno, con le iniziative di Uno sguardo dal fiume: la storia di Firenze raccontata dall’Arno, il progetto si amplia e rinnova, senza rinunciare a offrire a turisti e residenti del capoluogo toscano anche la possibilità di conoscere la città navigando lungo i corsi fluviali.

I 21 appuntamenti promossi quest’anno sono stati concepiti secondo tre filoni tematici. Le visite di Archeologia narrante saranno condotte impiegando una strategia di narrazione sperimentale e proponendo agli spettatori un’esperienza a carattere immersivo; in Itinerari sul fiume sono comprese “avventure” lungo la corrente dell’Arno, su barchetti e gommoni da rafting; Firenze dietro le quinte, infine, raccoglie incursioni nel “backstage della cultura”, permettendo di addentrarsi, con esperti e archeologi, in angoli e luoghi meno noti di Firenze.
In particolare, dal nutrito programma si segnala I fantasmi del fiume: racconti dalle Gualchiere di Remole. Spettacolo Itinerante di Archeologia Narrante, nuova produzione scritta da Alessandro Fani, con la regia di Carlo Sciaccalunga e le interpretazioni degli attori Mario Pietramala e Alessio Sardelli. In replica giovedì 6 luglio, martedì 25 luglio, giovedì 3 e 31 agosto e mercoledì 6 settembre, permette di entrare nell’opificio medievale fiorentino, appartenuto alla potente famiglia degli Albizi prima e all’Arte della Lana poi, per ripercorrerne la storia produttiva e ricostruirne lo spaccato umano attraverso una coinvolgente narrazione.