Sky Arte HD
SkyArte

Sydney: le scale mobili lignee della metropolitana trasformate in scultura

11 dicembre 2017

Passato e presente posso convivere insieme, in maniera simultanea e altamente spettacolare? A dare una risposta positiva e un’efficace prova è l’artista Chris Fox, la cui ricerca si colloca al confine tra arte e architettura, con interventi di notevole impatto visivo che modificano i siti di inserimento mediante installazioni, l’introduzione di singoli oggetti o le potenzialità del disegno.

Dalla città australiana di Sydney arrivano le immagini di Interloop, intervento recente che Fox ha appositamente progettato per gli spazi pubblici della Wynyard Station. Gli “elementi costituiti” di questa scenografica opera, che non poteva di certo passare inosservata agli occhi dei viaggiatori, costituiscono il suo punto di forza. Per la realizzazione di Interloop sono state infatti impiegate le scale mobili di legno utilizzate fino al 2016 all’interno della medesima stazione,  prossime alla definitiva dismissione e già sostituite con modelli più recenti. “Salvate” dallo smaltimento a cui erano destinate, le strutture d’epoca dell’impianto di risalita e discesa, installate negli Anni Trenta del secolo scorso, hanno oggi conquistato il soffitto della stazione della metropolitana.

Nella visionaria opera di Fox, le scale dell’epoca – tra le pochissime testimonianze in legno ancora integre a livello mondiale – sono diventate una poderosa presenza scultorea negli spazi interni, conquistando lo spazio al di sopra delle teste degli utenti con evoluzioni sinuose e sorprendenti. Come sottolineato dallo stesso artista, Interloop intende contribuire a “celebrare l’identità storica della città“.
A quanto pare, senza ostacolarne la corsa verso il futuro.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close