Sky Arte HD
SkyArte

Sony World Photography Awards 2019: ecco gli 8 italiani in lizza

10 febbraio 2019

David Salvatori, The Assault, 2019. Copyright: © David Salvatori, Italy, Shortlist, Open, Natural World & Wildlife, 2019 Sony World Photography Awards

Con 326.997 candidature, provenienti da 195 Paesi, il successo di partecipazione ai Sony World Photography Awards 2019 non ha bisogno di ulteriori note di commento. L’organizzazione che cura il prestigioso riconoscimento annuale ha appena reso noti i finalisti delle diverse categorie. Otto sono i fotografi di nazionalità italiana in lizza nel concorso Open (riservato agli scatti singoli); nel premio rientra anche il concorso Giovani, destinato alle “nuove leve dell’arte dello scatto”, con candidati di età compresa tra i 12 e i 19 anni.

Ha dedicato lo scatto con cui ha partecipato al premio alla sua città, l’insegnante torinese Rosaria Sabrina Pantano, autodidatta in corsa nella categoria Street Photography con Walking Among the Stars, scattata in Piazza Castello, nel capoluogo piemontese.
Ha viaggiato fino al parco nazionale di Teluk Cenderawasi, in Papua Occidentale, il milanese Marco Zaffignani, autore di Whale Shark Encountes, selezionato per la sezione Viaggio. Il documentarista di origini toscane Niccolò Cozzi è in corsa con Portrait in Night Lights, nella categoria Ritratto.
Doppia presenza italiana nella selezione di Natura e animali selvatici, sezione per la quale sono stati scelti sia David Salvatori, con lo scatto subacqueo The Assault, sia Roberto Marchegiana con Ethiopian Wolf, scattata nel parco nazionale dell’altopiano di Sanetti, in Etiopia. Natura protagonista anche nella categoria Paesaggio, per la quale concorre Sara Bianchi con lo scatto del panorama innevato della penisola Yamal, magicamente immortalato con le luci dell’aurora boreale.
Infine, Bright Minuet di Alessandro Zanoni è in finale nella categoria Cultura; scattata nei pressi del cancello principale del Palazzo Gyeongbokgung a Seoul, la sua foto intende porre in evidenza “lo scontro tra tradizione e modernità” in atto nella capitale sudcoreana. Luci e ombre generano una “geometria alternativa” nel suggestivo scatto di Alessandro Zunino, tra i finalisti di Fotografia creativa con Wires and Pigeons.

La comunicazione dei vincitori delle diverse categorie del Sony World Photography Awards 2019 è prevista per il 26 febbraio. I vincitori assoluti delle categorie Open e Giovani saranno invece resi noti il prossimo 17 aprile.

[Immagine in apertura: David Salvatori, The Assault, 2019. Copyright: © David Salvatori, Italy, Shortlist, Open, Natural World & Wildlife, 2019 Sony World Photography Awards]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close