Sky Arte HD
SkyArte

Manon Lescaut di Puccini sul palcoscenico della Scala

30 marzo 2019

Maria José Siri e Carlo Lepore in Manon Lescaut di Giacomo Puccini, Teatro alla Scala di Milano.jpg

Prosegue il ciclo pucciniano promosso da Riccardo Chailly, direttore musicale del Teatro alla Scala di Milano, che stavolta accende i riflettori su Manon Lescaut, in programma dal 31 marzo al 27 aprile. Un’opera cruciale nella produzione di Giacomo Puccini, qui presentata nella sua prima versione, andata in scena al Teatro Regio di Torino il primo febbraio 1893.

Vero e proprio momento di svolta nella carriera di Puccini, Manon Lescaut, ispirata allo scandaloso testo dell’abate Antoine François Prévost già oggetto di adattamenti per le scene, segnò la definitiva conquista del successo da parte del compositore dopo i risultati altalenanti dei suoi lavori precedenti. La stesura dell’opera non fu però impresa semplice per il compositore, che non smise di apportarvi modifiche sino alla viglia della morte, avvenuta nel 1924.

La versione che sta per raggiungere il teatro meneghino conta sulle scene di Leslie Travers, sui costumi di Marie-Jeanne Lecca e sulla coreografia di Denni Sayers, mentre l’interpretazione di Manon spetta a Maria José Siri e quella di Lescaut a Massimo Cavalletti. Marcelo Álvarez e Roberto Aronica danno voce a Des Grieux e Carlo Lepore a Geronte.

[Immagine in apertura: Maria José Siri e Carlo Lepore in Manon Lescaut di Giacomo Puccini, Teatro alla Scala di Milano]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close