Salerno, città di sognatori. Con la street art

13 agosto 2015


È un gigante sonnacchioso e innocuo, quello che Ella & Pitr – duo di street artist proveniente dalla Francia – hanno disegnato sull’asfalto di Piazza Angeli della Strada nel comune di Quadrivio di Campagna, in provincia di Salerno. Visto dall’alto, l’effetto è sorprendente e conferma la passione del duo per le creature smisurate e pacifiche, che trovano spazio nelle loro opere, sparse per tutta Europa.

Simile a un’enorme illustrazione, anche il gigante campano ha trovato spazio in un luogo pubblico… e ci si è letteralmente addormentato dentro. Disteso per tutta l’ampiezza dell’area – 3600 mq, 120 metri per 30 – Eros, così è stato battezzato dai suoi creatori, diventa portatore di un messaggio sociale forte, racchiuso nel sottotitolo che lo accompagna: “Come smettere di succhiarsi i pollici”.

Un’esortazione a uscire dall’immobilità e a cambiare le sorti di una piazza che, oltre ad ospitare il mercato cittadino, era da sempre crocevia di traffico e frastuono. Grazie alla collaborazione tra gli artisti, l’associazione a.DNA project e l’amministrazione locale, il cambiamento è divenuto realtà. Da pochi giorni l’area su cui è “sdraiato” Eros è stata interdetta al passaggio dei veicoli, tornando a disposizione della collettività.