Il mondo dell’arte si dà appuntamento a Miami

3 dicembre 2015

art basel miami beach

Occhi puntati sulla dorata Florida che, fino al 6 dicembre, ospita la nuova edizione di Art Basel Miami Beach, la più mondana fiera d’arte targata Art Basel. Orchestrata dal neodirettore Noah Horowitz, la kermesse conterà anche quest’anno su numeri da capogiro: 267 gallerie internazionali, provenienti dai cinque continenti, affolleranno il Miami Beach Convention Center con le migliori proposte artistiche del momento – in un mix di modernità e sperimentazione contemporanea.

Tra i molteplici settori della fiera – che mescolano le produzioni più recenti a volti e opere ormai storici – spiccano numerose presenze italiane – fra cui Alfonso Artiaco, Continua, Francesca Minini e Lia Rumma, mentre il Collins Park farà da cornice alla sezione Public, una ventina di opere site-specific realizzate da giovani artisti emergenti.

Tanti gli eventi fieristici collaterali che, dislocati tra il fronte mare e il centro di Miami, renderanno l’art week americana ancora più coinvolgente. Oltre all’appuntamento con Design Miami, l’area della città più vicina alla spiaggia sarà lo sfondo di altri imperdibili rassegne, come NADA – promossa dall’organizzazione non-profit New Art Dealers Alliance e incentrata su gallerie e artisti accomunati da un approccio sperimentale – Scope, con il suo imponente padiglione e le oltre 120 presenze galleristiche, e l’inedita Satellite – una serie di eventi organizzati a Nord Beach, tra performance, musica e nuove tecnologie.

Spostandosi verso il centro della città, nel celebre Wynwood Arts District, è d’obbligo una visita ad Art Miami, giunta alla sua ventiseiesima edizione, e alla complementare Context, la fiera incentrata su artisti mid-career e giovani emergenti. Senza dimenticare la celebre triade di fiere collaterali ArtSpot, Spectrum e Red Dot e un’altra novità di questa edizione: X Contemporary, una rassegna di incontri performativi, musicali e di discussione sulle arti contemporanee, diretta da Matthew Eck e pensata strategicamente come un punto nodale tra Miami Beach e Wynwood.

[Immagine in apertura: Art Basel Miami Beach 2014 © Art Basel]