Bergamo, capitale della cultura al femminile

30 marzo 2016

MOSTRA Domina Domna 2016 - Elisa Talentino, Galassie Bergamo

Multidisciplinarietà e contaminazione sono i due aspetti distintivi di Domina Domna 2016 – Festival della Cultura al Femminile, la manifestazione in programma a Bergamo da venerdì 1 a domenica 10 aprile.

Anticipato giovedì 31 marzo dalla prima lezione del workshop in serigrafia su carta, nei dieci giorni della programmazione l’evento proporrà mostre, spettacoli teatrali, balletti, incontri letterari, dibattiti e appuntamenti cinematografici, concerti e laboratori con il coinvolgimento diretto di molte artiste italiane.

Gli appuntamenti in cartellone intendono offrire una panoramica sulla cultura contemporanea al femminile, spaziando tra i generi artistici per delineare un’opportunità di incontro-confronto sotto il segno della creatività.
Tra le ospiti si segnala Nadia Terranova, scrittrice di romanzi, racconti per ragazzi, favole e blogger, che proprio a Domina Domna 2016 presenta il suo ultimo lavoro – il romanzo Gli anni al contrario edito da Einaudi e vincitore del Premio Bagutta Opera Prima 2016; Elisa Talentino, con le sue magiche serigrafie dense di significato e fortemente evocative (nella foto in apertura), è protagonista invece di una mostra retrospettiva nella città lombarda.

Prevista anche l’anteprima nazionale de Il colore rosa, uno spettacolo di danza-teatro rivolto a un pubblico di bambini – dai 6 agli 11 anni – ideato, diretto e coreografato dalla danzatrice e coreografa Aline Nari: attraverso la metafora del colore, si invitano i più piccoli a riflettere sul tema della ricerca dell’identità individuale.