Il design corre verso il futuro. In bicicletta

24 aprile 2016


Avanzare a passi da gigante verso il futuro è impensabile, senza la consapevolezza del passato e la . Ecco perché il Design Museum di Gent omaggia la bicicletta, il centenario mezzo di trasporto reso sempre più innovativo dai designer di oggi.

Fino al 23 ottobre, Bike to the Future, a cura di Elisabetta Pisu, Evelien Bracke e Thomas Wittouck, segue l’evoluzione creativa di un mezzo sempre più apprezzato, attraverso prototipi che coniugano eco-sostenibilità, estetica e tecnologie d’avanguardia.

Oltre ai progetti firmati dai grandi nomi del design internazionale – come Ross Lovegrove, Philippe Starck e Richard Sapper – ricorrendo a materiali innovativi fra cui il bamboo, la fibra di carbonio e il legno lamellare, la mostra riunisce un’originale serie di gadget – il primo airbag per ciclisti, caschi luminosi e antifurti hi-tech – e alcuni progetti architettonici e infrastrutturali per la mobilità ciclabile, come ad esempio la ciclovia VenTo del Politecnico di Milano, che collegherà Venezia a Torino.

[Immagine in apertura: Gianluca Sada, Sada Bike, 2014]