Gli ‘animali sbagliati’ dell’illustratore Franco Matticchio

24 maggio 2016

Franco Matticchio, Elefantata, Da “Libretto postale 2”, 2014. Acquarello e china, cm 20,5x14,5

Prendono vita su supporto cartaceo, gli ironici animali ideati e disegnati da Franco Matticchio, tra i più talentuosi illustratori del panorama italiano. Dopo essere comparsi sulla pagine del volume Animali sbagliati – pubblicato da Vanvere, nei primi mesi del 2016 – queste bizzarre creature sono ora protagoniste delle mostra Campacavallo, in corso alla Galleria dell’Incisione di Brescia.

Un’occasione, quella offerta dall’appuntamento espositivo in corso fino al 20 luglio prossimo, che permette di scoprire una sorprendente galleria di animali, concepiti dall’associazione tra un nome e un’azione direttamente connessa con quel nome. Presenti anche altre tavole a tema animalier realizzate dall’artista lombardo, che nel corso della sua carriera ha collaborato con Linus, Linea d’Ombra, il domenicale del Sole 24 ORE, Internazionale e Lo Straniero.
Tra i suoi lavori anche la realizzazione, nel 1994, dei disegni e dello storyboard per il cartone animato dei titoli di testa del film Il Mostro di Roberto Benigni.

Completano la mostra i disegni dell’illustratrice austriaca Käthe Olshausen-Schönbergerm, i cui protagonisti – soggetti zoomorfi – presentato un aspetto caricaturale e insolito.

[Immagine in apertura: Franco Matticchio, Elefantata, dettaglio, da Libretto postale 2, 2014. Acquarello e china, cm 20,5 x 14,5]