Nel centro di Roma arriva il bosco… itinerante

6 settembre 2016

Bosco Culturale (c) Austria Turismo_Michele Novaga

Verrà posizionato nella piazza romana di San Silvestro, il prototipo del Bosco Culturale itinerante, un progetto curato da Austria Turismo che raccoglie l’eredità di Breathe Austria, il frequentatissimo padiglione del paese europeo per Expo Milano 2015. Sviluppato dal team di architetti, designer e tecnici di breathe.earth.collective, questa struttura mobile e temporanea intende offrire l’esperienza di “uno spazio di microclima e di respiro“.

Per quattro giorni, chiunque lo vorrà, potrà dunque sperimentare nella Capitale un’insolita area verde urbana: di forma circolare, è contraddistinta da un cuore verde, composto da fitta vegetazione boschiva austriaca. All’interno di tale “camera boschiva delle meraviglie“, al calare della luce diurna, saranno proposti giochi d’ombra legati alle luci riflesse attraverso le piante.
Ponendo l’attenzione sulle peculiarità del patrimonio naturalistico austriaco, con il proprio tripudio di colori, profumi e specie vegetali, Bosco Culturale itinerante punta a presentare tre differenti ecotipi boschivi locali, tra cui il suggestivo bosco umido di abeti rossi. Certamente con una modalità innovativa e molto affascinante.