Torino, arriva Kim Rossi Stuart con il suo nuovo film

11 settembre 2016

tommaso film kim rossi stuart

Dopo l’anteprima dei giorni scorsi, alla 73° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, approda a Torino Tommaso, la seconda prova di Kim Rossi Stuart dietro la macchina da presa. Lunedì 12 settembre 2016, alle 21.00, il film sarà infatti presentato al Cinema Massimo, in una serata aperta al pubblico alla presenza dell’attore e regista romano.

La vicenda narrata nella pellicola si concentra sulla figura di Tommaso – interpretato dallo stesso Kim Rossi Stuart – e sul nuovo corso della sua vita al termine della lunga relazione con la compagna Chiara (Jasmine Trinca). Attore giovane e bello, il protagonista tenderà a reiterare i medesimi atteggiamenti in una serie di nuovi rapporti che lo porteranno ad avvicinarsi alla pacifica Federica (Cristiana Capotondi) e successivamente a Sonia (Camilla Diana).
Una ciclicità che verrà messa in crisi dalla necessità di misurarsi con un episodio del passato.

“‘Tommaso’ incarna nelle mie intenzioni la difficoltà suprema degli esseri umani, perennemente occupati e indaffarati a gestire quel disagio relazionale (in molti casi mascherato da fenomeni di vario tipo, come il superomismo, l’istinto alla supremazia, i problemi di autostima e molti altri), derivante dal bisogno assolutamente totalizzante di stringere legami sessuali e amorosi soddisfacenti – ha dichiarato Rossi Stuart, aggiungendo come “Volevo che il film evocasse durante la visione l’idea di assistere ad una “messa a nudo” che travalicasse il racconto e coinvolgesse l’autore. Ed è indubbio che vi sia in questa ricerca introspettiva una dose di reale autobiografismo, pur restando un’opera di finzione. Questo perché penso che guardarsi dentro sia un viaggio che la specie umana non può evitare. In alternativa c’è solo l’imbarbarimento che è davanti ai nostri occhi.”