Il colore è un gioco, al Museo dei Bambini di Milano

20 maggio 2017


Imparare giocando è uno degli approcci formativi più efficaci, per questo è stato adottato come criterio alla base della mostra  promotore di attività educative incentrate sul coinvolgimento dei più piccoli.

L’obiettivo della mostra-gioco è avvicinare i bambini dai 2 ai 6 anni all’universo cromatico e della luce attraverso un emozionante percorso sensoriale, fornendo loro una serie di strumenti intuitivi per imparare il corretto uso dei colori e le loro caratteristiche. Quattro diverse installazioni, curate da MUBA e da Francesca Valan, Colour Designer e co-curatrice della rassegna, indagano un aspetto del colore e della luce, invitando i bimbi a compiere un’esperienza diretta.

Luce comanda color approfondisce le sinestesie e la percezione dei colori anche grazie agli scatti del fotografo e scrittore Massimiliano Tappari, mentre Esci dall’ombra affronta il tema del modello di colori RGB e delle peculiarità della luce, con il supporto di Mao Fusina. Che occhio! prende in esame la visione in natura attraverso le illustrazioni di Nina Cuneo e Dove ti nascondi? racconta la mimesi degli animali, usando come esempio le opere del duo di illustratori Carnovsky.