Un antico popolo scandinavo rivive negli scatti di Terje Abusdal

28 ottobre 2017

Terje Abusdal, Slash & Burn

Mescolano natura incontaminata e un evidente afflato mistico, le fotografie di Terje Abusdal, talentuoso autore di stanza a Oslo. In particolare, il progetto Slash & Burn punta l’obiettivo su una storia antica, legata al popolo dei Forest Finns, insediatisi nella Finnskogen ‒ la foresta al confine tra la Norvegia e la Svezia ‒ all’inizio del Seicento.

Provenienti dalla regione del Savolax, i Forest Finns praticavano il metodo agricolo denominato “slash and burn”, bruciando la vegetazione per poi coltivare l’area rimasta vuota. Sempre alla ricerca di nuove terre, i Forest Finns fecero del nomadismo la loro cifra e si spinsero verso molteplici zone della Scandinavia.

Riconosciuti come una delle minoranze scandinave, i Forest Finns oggi non esistono più, eppure un numero sempre maggiore di persone dichiara di sentirsi connesso alla loro memoria e alle loro tradizioni. Il progetto fotografico di Terje Abusdal riporta in vita le atmosfere di un’epoca passata, il cui riflesso permane nel presente.