Anche due titoli targati Sky Arte in lizza al Prix Italia

8 settembre 2019


Sarà Roma quest’anno a ospitare il Prix Italia, il concorso internazionale dedicato ai programmi radio, TV e web capaci di distinguersi in modo particolare per la qualità artistica e culturale dei loro contenuti.

Destinato alle emittenti pubbliche e private di tutto il mondo, il concorso, organizzato dalla RAI, è articolato in otto categorie: tre per i programmi radiofonici, tre per quelli televisivi, e due per i prodotti web, oltre al Premio Speciale del Presidente della Repubblica Italiana.

A contendersi i vari riconoscimenti, decine di broadcaster provenienti da ogni angolo del pianeta, dall’Irlanda alla Repubblica Ceca, dalla Corea del Sud alla Francia – quest’ultima nazione la più presente, insieme alla Germania, con ben dieci nomination nelle varie sezioni. Buona anche la partecipazione dell’Italia, con cinque produzioni in corsa, due delle quali firmate da Sky Arte: Tintoretto – Un ribelle a Venezia e Why Do We Dance?, entrambe in lista nella categoria TV – Performing Arts.

Per conoscere i vincitori di questa 71esima edizione del premio non resta che attendere le giornate della manifestazione, che avrà luogo dal 23 al 28 settembre nella splendida cornice dei Mercati di Traiano, a Roma.