Le mostre del Lucca Comics & Games

16 ottobre 2019


Per alcuni sembrerà difficile da credere, ma uno dei festival italiani più longevi e famosi al mondo riguarda il fumetto. Stiamo parlando del Lucca Comics & Games, l’imbattibile manifestazione, che anche quest’anno avrà luogo nella cornice della città toscana, dal 30 ottobre al 3 novembre.

Nell’attesa che l’evento apra i battenti, una parte della sua imponente macchina organizzativa ha già iniziato a ingranare. Lo scorso 12 ottobre, il Palazzo Ducale di Lucca ha infatti dato ufficialmente inizio al conto alla rovescia, inaugurando ben sette monografiche, dedicate ad alcuni degli autori di fumetti più noti in circolazione: si tratta di Emil Ferris, Suehiro Maruo, Jeffrey Catherine Jones, Alessandro Bilotta, Armand Baltasar e Barbara Baldi – quest’ultima, autrice del manifesto della 53esima edizione della kermesse.

Visitabili fino al 3 novembre, le personali saranno inoltre affiancate da un interessante calendario di collettive, previste nelle sale del Palazzo delle Esposizioni della Fondazione Banca del Monte, nel corso dei quattro giorni della manifestazione. Tra gli eventi più attesi, la mostra Le origini del Manga ‒ Da Hokusai ai Manga moderni, un progetto espositivo che intende analizzare il legame tra la secolare tradizione dell’illustrazione giapponese del XVII secolo e i manga dei nostri giorni.

Ma un festival di comics non sarebbe tale senza gli incontri con i grandi autori e le aree destinate al meglio dell’editoria contemporanea. Ecco allora i tanti appuntamenti con i maestri del fumetto, con i giovani autori, e gli approfondimenti dedicati alla nona arte, che avranno spazio nei Padiglioni Napoleone e Giglio, allestiti nel cuore della città: è qui che oltre novanta case editrici si incontreranno, lanciando tutte le principali novità del 2020. A concludere il densissimo programma, una serie di dibattiti e appuntamenti speciali dedicati alla condivisione e all’inclusione sociale, marcando il tema di questa edizione del festival: Becoming Humans, diventare umani.

[Immagine in apertura: Un momento dell’inaugurazione delle mostre di Lucca Comics & Games 2019. Credits Mauro Santoro e Giacomo Grifi]