La nuova produzione teatrale di David Byrne ispirata alle neuroscienze

9 novembre 2019


Forte del successo a Broadway di American Utopia, David Byrne ha messo in cantiere un altro progetto teatrale. Si tratta di Theater of the Mind, una produzione ispirata da ricerche di laboratorio storiche e recenti e in programma il prossimo agosto al Denver Center for the Performing Arts Off-Center.

MENTE E SCIENZA

Se nell’acclamato spettacolo teatrale di supporto al suo album omonimo del 2018 Byrne, accompagnato da un ensemble speciale, interpreta sia le canzoni dei Talking Heads che i brani solisti, in questo nuovo progetto entrano in gioco le neuroscienze cognitive.

Sarà, essenzialmente, un teatro immersivo, dove un limitato numero di persone alla volta avrà accesso a una serie di stanze per sperimentare un vero e proprio percorso sensoriale. Un’occasione da non perdere se di desidera approfondire le tematiche scientifiche da un nuovo punto di vista.

[Immagine in apertura: David Byrne a San Diego, 2018, photo Raph_PH, via Flickr, (CC BY 2.0)]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close