La piazza al centro di una mostra fotografica, a Torino

10 giugno 2016

Quaranta Giuliano, L'ombelico del mondo

La piazza, cuore pulsante e fulcro economico, culturale, sociale e religioso di ogni città; luogo di scambio, aggregazione, dibattiti, incontri, scontri e manifestazioni: è questo il tema della rassegna fotografica intitolata Agorà che la Sezione Fotografia dei Cedas (Centri di Attività Sociali Fiat) presenta alla Mirafiori Galerie a Torino, da domenica 12 giugno al 17 luglio.

La piazza, quindi, come simbolo e luogo dell’identità di ogni contesto urbano, ha riunito dietro l’obiettivo oltre 40 partecipanti all’iniziativa, con 139 foto inviate alla giuria composta da tre fotografi professionisti – Mauro Raffini, Davide Giglio, Fulvio Bortolozzo – che ha selezionato gli scatti, ora in esposizione sotto la Mole.
Ed ecco, allora, inquadrature a colori alternarsi a scatti in bianco e nero, immagini di piazze vicine o molto lontane, momenti familiari e manifestazioni collettive, turisti e popolazione locale, addirittura modellini e still life in un mix interessante di prospettive, letture e interpretazioni del tema della rassegna.