L’architettura secondo Francesco Cellini

16 novembre 2016


Con Francesco Cellini. Strumenti e tecniche del progetto di architettura, fino all’8 gennaio 2017 il padiglione 9B del Macro Testaccio di Roma ospiterà l’opera del progettista romano fortemente attivo anche nella didattica – con incarichi presso diversi atenei nazionali – e nell’editoria, grazie a numerosi saggi e monografie di carattere storico-critico.

Curato da María Margarita Segarra Lagunes, il percorso evoca la carriera professionale di Cellini con un’analisi che prende avvio negli anni Settanta per arrivare ai giorni nostri: sono presentati materiali originali, schizzi, appunti e documenti di lavoro, prospettive e modelli, concessi da vari fondi, come l’Archivio Progetti dello IUAV di Venezia, l’Accademia Nazionale di San Luca – di cui l’architetto è membro–, la Galleria AAM e alcune collezioni private.

Strutturata in due filoni paralleli, la rassegna ricorre a un iniziale ordinamento cronologico per ripercorrere i principali progetti e alcune realizzazioni di Cellini, focalizzandosi sui caratteri e sugli obiettivi di un’attività di ricerca sviluppata nell’arco di quasi cinquant’anni. La seconda parte della mostra si sofferma su specifici approfondimenti, analizzando le fasi della progettazione architettonica, le relative metodologie, le tecniche e gli strumenti. Alla mostra romana è associata la monografia Francesco Cellini, introdotta da un saggio di Francesco Dal Co, edita da Electa-architettura.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close