Nella Svizzera innevata è comparso un cerchio di fuoco

17 febbraio 2017


Hanno scelto di misurarsi con due elementi naturali primordiali e di forte valore simbolico, come la neve e il fuoco, gli artisti Morgane Tschiember e Douglas Gordon. In occasione della mostra collettiva Elevation 1049: avalanche, in corso fino al 19 marzo nell’incanto delle Alpi svizzere, il duo ha infatti presentato l’installazione di land art As close as you can for as long as it lasts.

Il monumentale intervento ha previsto la realizzazione di una imponente circonferenza di fuoco sulla superficie bianca della neve. Combinando sound art e performance, i due artisti hanno sviluppato un’opera capace di condensare gli aspetti magici e ancestrali della Natura con il suo volto più misterioso e, a tratti, inquietante. Fascino e purezza, paura e insicurezza convivono in As close as you can for as long as it lasts, che propone ai visitatori anche una serie di stimoli sonori.

Prodotta e supportata da LUMA Foundation, la collettiva Elevation 1049: avalanche è stata curata da Neville Wakefield e Olympia Scarry. Nel suo complesso il progetto raccoglie un programma espositivo composito, con l’esposizione di opere di scultura, di video, ma anche performance e installazioni sonore; sono presenti artisti affermati a livello internazionale e nomi emergenti.