Al San Carlo di Napoli, Kiefer scenografo. Per l’Elektra di Strauss

9 aprile 2017


Appuntamento con il grande teatro al San Carlo di Napoli. A partire da domenica 9 aprile saranno complessiva quattro le repliche – anche martedì 11, giovedì 13 e sabato 15 – dello spettacolo Elektra di Richard Strauss. Con la regia di Klaus Michael Grüber e il debutto, nella nuova carica di Direttore Musicale Principale del prestigioso teatro partenopeo, di Juraj Valčuha alla guida di Orchestra e Coro Stabili, a calcare il palcoscenico sarà lo stesso allestimento insignito del Premio Abbiati della Stagione 2003/2004 come “miglior spettacolo dell’anno“.
Nella motivazione che ha accompagnato l’importante riconoscimento, l’attenzione si concentra sulla “intensità poetica della regia di Klaus Michael Gruber, e la straordinaria presenza come scenografo-costumista di Anselm Kiefer, che ha ambientato la vicenda in una sorta di monumentale relitto di Grecia Industriale di straordinario impatto visivo e penetrante efficacia tragica“.
Per la prima volta, infatti, il celebre pittore e scultore tedesco si è misurato con il progetto di una scenografia operistica. Il suo intervento si articola in una successione di container, uno sopra l’altro, i cui prospetti sono intervallati dall’apertura di varchi e porte. In questa “scena muta, scarna e sempre identica a se stessa, si stagliano personaggi monolitici, con i loro imponenti costumi in cartongesso“, secondo la versione composta da Richard Strauss, nel suo periodo espressionista, a partire dall’omonima tragedia di Sofocle su libretto di Hugo von Hofmannsthal.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close