Il Festival Puccini di Torre del Lago va in trasferta ad Arezzo

27 luglio 2018

opera lirica giacomo puccini

In occasione del 64mo Festival Puccini, che si svolge ogni estate a Torre del Lago, dove Giacomo Puccini visse per oltre 30 anni componendo molti dei suoi capolavori, la rassegna si trasferirà presso lo scenografico anfiteatro romano di Arezzo per alcune date.

Il calendario, organizzato dalla Fondazione Guido d’Arezzo con il patrocinio del Comune di Arezzo è stato reso possibile solo grazie alla disponibilità del prestigioso Festival Puccini di Torre del Lago, che ha deciso straordinariamente di replicare “in trasferta” alcune sue produzioni. Si comincia il 5 agosto con l’esecuzione de La Bohéme. Sul podio dell’Anfiteatro Romano di Arezzo il direttore Alberto Veronesi dirigerà l’Orchestra Sinfonica di Tiblisi, mentre Lev Pugliese ha firmato la regia dell’allestimento.
Il 26 agosto tornano poi a vivere le atmosfere romantiche in cui sempre Giacomo Puccini ambientò la sua Tosca. L’opera, eseguita dall’Orchestra Sinfonica del Pucciniano diretta da Alan Freiles, vede la regia di Carlo Antonio de Lucia.