Rami Malek nei panni di Freddie Mercury, nel film sui Queen

22 luglio 2018

Rami Malek in Bohemian Rhapsody film queen freddy mercury

È uscito online il trailer con le prime immagini di Bohemian Rhapsody, il film dedicato alla vita di Freddie Mercury: il sogno di milioni di fan dei Queen di vedere i loro miti sul grande schermo sta per diventare finalmente realtà. È da più di dieci anni, infatti, che si parla del progetto di questa pellicola che, per varie vicissitudini legate alla produzione, sembrava non dovesse mai decollare.
In primis, per la difficoltà a trovare l’attore giusto a interpretare il ruolo del protagonista, dopo la rinuncia da parte di Sacha Baron Cohen, straordinario talento comico salito alla ribalta mondiale grazie al bellissimo Borat.

La svolta è arrivata quando alla produzione è stato recapitato un video amatoriale in cui Rami Malek, l’attore di origini egiziane molto conosciuto ai più per la serie tv Mr. Robot, provava a imitare il leader dei Queen. È stato quindi deciso che era lui l’uomo giusto; per calarsi perfettamente nella parte, Malek ha inoltre assunto un coreografo per studiare nei minimi particolari le movenze storiche del cantante, trascorso tanto tempo con i membri della band per poterlo conoscere nell’intimo attraverso le loro testimonianze, fino a farsi costruire una protesi dentale ad hoc per assomigliargli il più possibile.
L’unica cosa che Malek non può imitare, però, è proprio la voce dell’indimenticato leader dei Queen: la maggior parte delle scene “cantate” derivano dai master della stessa band o da registrazioni di Marc Martel, un cantante canadese capace di imitare alla perfezione il timbro di Freddie.