L’immagine di Betty Page reinterpretata da Maurizio Galimberti

10 dicembre 2018

Betty Page by Maurizio Galimberti

L’11 dicembre 2008, a Los Angeles, all’età di 85 anni si spegneva l’esistenza di Betty Page. Da oltre 50 anni la sua immagine era entrata nell’immaginario collettivo, divenendo sinonimo di femminilità esplosiva e prorompente. Modella e attrice, fu una delle “artefici” del fenomeno pin-up, destinato a conquistare notorietà a partire dagli anni Cinquanta.
A dieci anni dalla sua scomparsa, Milano le rende omaggio con la mostra Maurizio Galimberti – Betty Page. Ready-made. Allestita allo Spazio Kryptos, riunisce 23 opere che il fotografo comasco – classe 1956, considerato tra i più significativi autori della fotografia d’arte italiana – ha realizzato sulla base di iconiche immagini degli anni Cinquanta, originariamente attribuite a Paula Klaw.

Curata da Filippo Rebuzzini e visitabile fino all’11 gennaio prossimo, consente di apprezzare lavori sui quali Galimberti ha agito in forma di ready-made, compiendo quella che il curatore ha definito “una autentica azione creativa che stabilisce la sua convalidata e autorevole unicità, allineata peraltro all’unicità fisica e formale della sua opera.”
Come noto, il fotografo si è autodefinito Instant Artist, racchiudendo all’interno di questa formula la sua capacità di interpretare “la fotografia a sviluppo immediato con un piglio e una espressività che ne hanno definita una personalità assoluta e inviolabile“.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close