Torna alla Scala La traviata di Verdi

9 gennaio 2019

Giuseppe Verdi La traviata Teatro alla Scala ph Brescia e Amisano

Anche il 2019 è all’insegna di Giuseppe Verdi al Teatro Alla Scala: dopo il successo di Attila il 7 dicembre, il primo titolo in programma a partire dall’11 gennaio è La Traviata. Il capolavoro verdiano torna nel classico allestimento diretto da Liliana Cavani nel 1990, per un totale di dodici rappresentazioni: le prime nove, dall’11 gennaio all’8 febbraio, saranno dirette da Myung-Whun Chung con Marina Rebeka come Violetta, Francesco Meli e Benjamin Bernheim ad alternarsi come Alfredo, Leo Nucci come Giorgio Germont; il 12, 14 e 17 marzo sul podio salirà Marco Armiliato e sul palcoscenico si esibiranno Sonya Yoncheva, Francesco Meli e Plácido Domingo.

Liliana Cavani, figura di riferimento dello spettacolo italiano tra documentario, cinema, televisione, prosa e opera, ha firmato alla Scala regie di Manon Lescaut, Un ballo in maschera, La vestale e recentemente Alì Babà di Cherubini con l’Accademia. L’allestimento de La traviata con le scene di Dante Ferretti, i costumi di Gabriella Pescucci e la coreografia di Micha van Hoecke è andato in scena per la prima volta il 21 aprile 1990 con la direzione di Riccardo Muti e Tiziana Fabbricini, Roberto Alagna e Paolo Coni protagonisti. Nel corso degli anni è diventato un classico scaligero, che non poteva mancare anche in questo 2019 appena iniziato.

[Immagine in apertura: photo by Brescia e Amisano]