Da Pj Harvey ai Massive Attack, un viaggio tra video e musica con il Loop Festival

3 marzo 2019

arctic monkeys

Torna per la sua quarta edizione la rassegna che unisce il mondo della musica contemporanea al meglio del film making internazionale. Stiamo parlando del Loop Festival, in programma a partire dal 5 marzo al Cineporto di Bari, con due serate speciali il 14 marzo nel Cineporto di Lecce ed il 21 marzo in quello di Foggia.
Si tratta di un viaggio audiovisivo che, attraverso la proiezione di videoclip, cortometraggi, opere animate e tantissima musica, vuole esplorare i meccanismi di interazione fra audio e immagine.

Lo farà a partire da quattro esperienze sonore di fondamentale rilievo planetario: con PJ Harvey, rocker che ha unito poesia e sensualità, riscrivendo la storia della musica britannica; con gli Arctic Monkeys (nell’immagine in apertura); con i Massive Attack, gruppo che ha rinnovato i suoni della città di Bristol attraverso il trip-hop; con la nuova stella del rap Kendrick Lamar. Il tutto arricchito da un approfondimento sui registi, le tecniche e gli immaginari sviluppati nella loro videografia, affiancando nomi di straordinario interesse come Michel Gondry, Spike Jonze e molti altri.

La serata conclusiva del Loop Festival si terrà martedì 2 aprile al Cineporto di Bari con un focus sulla musica indipendente italiana: a raccontarla sarà il musicista e fumettista Davide Toffolo dei Tre Allegri Ragazzi Morti – autore del nuovo album Sindacato dei Sogni – che si esibirà in una performance in acustico per il pubblico di Loop.